Site Loader

Con  sentenza n. 989 del 20/08/2018 il TAR Sardegna ha riconosciuto l’illegittimità con la quale la Regione  aveva negato al ricorrente l’apertura di un parco giochi acquatico nella incantevole Baia di Spalmatore alla Maddalena.
Il Tar ha accolto il ricorso presentato dallo Studio  BM avvocati, riconoscendo la necessità che le autorizzazioni debbano avere una durata il linea con l’entità degli investimenti, sostenuta sulla scorta della presunta inapplicabilità dell’ordinanza regionale balneare che preve una durata sessennale della concessione, ad una baia, quella di spalmatore, ritenuta troppo piccola per essere spiaggia, dando corso a rappporti di durata inferiore incompatibili con il piano degli investimenti.
Il TAR Sardegna ha stabilito che  una spiaggia seppur  “piccola” è pur sempre una spiaggia e che l’Ordinanza regionale balneare non può essere interpretata per negare questa evidenza.

Post Author: Gianluca Bocchino